Il progetto Deep Waters Milano

Deep Waters Milano ASD nasce dal desiderio di diffondere la passione per l'apnea e l'ambiente marino. Immergendoci trattenendo il respiro abbiamo la possibilità di entrare in una dimensione parallella, interiore e ambientale, in punta di piedi . Un solo profondo respiro e inizia il viaggio. Proponiamo corsi con didattica SSI sia in piscina sia con formule full immersion direttamente al mare. 

La mission dell'associazione è quella di diffondere l'amore e la passione per l'apnea e di conseguenza per quello che è il suo ambiente principe, il mare.

Crediamo che il modo migliore di farlo sia quello, sia durante i corsi, sia durante le sessione di allenamento e apnea ricreativa in mare, di diffondere la cultura del rispetto del prorio corpo, di coloro che ci circondano e dell'ambiente in cui viviamo, il tutto condito sempre da una fervida curiosità.


Gli Istruttori:

Alessandro Vigo

Ho 43 anni, sposato e papà di un bimbo magnifico.

Inizio la pratica dell'apnea nel 2009 a Roma con Roberto Tiveron, istruttore Apnea Academy. Dopo un paio d'anni rientro a Milano, mia città di origine e incontro Federico Mana, pluriprimatista nazionale di diverse specialità in apnea e indiscusso esperto di compensazione. Partecipo ai suoi corsi e, una volta terminati continuo ad allenarmi con la sua associazione. A Gennaio 2014 conseguo sempre con Federico il brevetto di Istruttore Freediving  di II livello con didattica SSI  e inizio la mia collaborazione con Moving Limits, associazione che mi ha dato tantissimo, trasmettendomi la passione per l'insegnamento e la voglia costante di migliorami e mettermi in gioco e in discussione.

A Settembre 2016 mi rendo conto che i tempi sono maturi per intraprendere un percorso personale fondando Deep Waters Milano ASD e iniziando da subito a collaborare con SSI Italia. Da Settembre 2018 sono abilitato all'insegnamento del corso Freediving Level 3 e React Right, il pacchetto sicurezza di SSI che include Bls, uso defibrillatore automatico e Oxygen Providing

Nel Giugno 2019 divento SSI Freediving Instructor Trainer

sono quindi qualificato per la formazione di istruttori di apnea con didattica SSI. Nello stesso mese conseguo la certificazione di Istruttore DAN Equale@asy by Andrea Zuccari, il modulo di compensazione consapevole per apneisti e subacquei Ara

prev next

Luca Sherif Frigido

Nel 2014 consegue il brevetto di istruttore di 3°Livello SSI dal trainer Federico Mana, Luca ha anche l’abilitazione per la specialità della monopinna. Dopo aver collaborato come assitente di Federico, nel 2015 si trasferisce a Sharm el Sheikh per dedicarsi completamente all’attività di istruttore inziando a lavorare con Marco Nones all’OnlyOne Apnea Center. Durante l’esperienza nel Mar Rosso ha la fortuna di fare assistenza agli atleti della nazionale Italiana di apnea. In seguito con il coordinamento di Marco Nones, lavora esclusivamente con la primatista mondiale Alessia Zecchini e con l’atleta della nazionale Vincenzo Ferri, prestando loro assistenza durante training specifici di avvicinamento a quota -100mt.

prev next
prev next
prev next
prev next

Daniele Spirolazzi

La passione per la natura e gli sport mi porta a conseguire il primo brevetto di Apnea nel 2011.

Nell 2014 l’incontro con Federico Mana scatena la curiosità per l’inizio di un percorso professionale nel Freediving.Nel 2015 durante il viaggio nel Sud Est Asiatico divento istruttore presso “Blu Immersion Freediving Center” (Koh Tao – Thailand) frequentando il corso istruttori diretto da Lotta Ericson (Training Manager SSi).  Dopo aver tenuto qualche corso sempre a Koh Tao decido di riprendere il viaggio. Passando per Indonesia e Australia riprendo ad insegnare nelle Filippine a Panglao dove mi fermo qualche mese immergendomi tutti giorni in un paradiso terreste, o meglio subaqueo.Questa esperienza mi permette di approfondire la consapevolezza e l’empatia aumentando la passione per l’insegnamento di questo splendido sport. Dopo poco più di un anno di viaggio, rientrato in Italia, Ale mi parla del suo nuovo progetto chiamato Deep Waters Milano, la filosofia mi piace e decido di farne parte.

Roberto Pusinelli

Istruttore SSI Freediving Level 2 e Spearfishing Safety&Training
Laureato in Scienze Motorie e Sport, specialista in Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive ed Adattate, Master Internazionale in Nutrizione e Dietetica.
Amante della pesca subacquea nel profondo blu delle acque intercontinentali.
Ho viaggiato tra Nuova Zelanda, Panama, Costa Rica, Stati Uniti, Bahamas, Caraibi per pescare i pesci più combattivi, sempre nel rispetto dell’ecologia marina.
Nuotare con i delfini, con gli squali e con i pesci rispettandoli, imparando a comprendere il loro comportamento è una delle mie prerogative.
Il mio obiettivo é quello di portarti a vivere le profondità del mare anche se non hai mai messo la testa sott’acqua.
Il mio motto è: ”Riuscire o fallire sono solo delle scelte”
Inizia anche tu a riuscire nella tua impresa insieme a noi!
Del resto, lo sto insegnando anche mio figlio Pietro Edoardo che ha solo un anno

Stefano Boschi

Da sempre appassionato di sport acquatici, dopo alcuni viaggi in Egitto e Brasile, gli incontri ravvicinati con le meravigliose creature marine e l’incanto per lo spettacolo dei reef di questi paradisi sott’acqua, inizio a dedicarmi con costanza alle immersioni in apnea.

Nel 2005 ottengo il brevetto freediving di primo livello P.S.S.(pofessional scuba schools)

Con la pratica e lo studio, le mie conoscenze del mondo dell’apnea e in particolare dell’apnea statica e dell’apnea dinamica in acque confinate aumentano e l’amore per la natura sommersa mi spinge a intraprendere a livello professionale l’attività sportiva del freediving.

Mi avvicino quindi ad un’altra scuola di apnea: S.S.I. (Scuba School of International) e conosco così uno dei campioni di apnea più forti di tutti i tempi, Gianluca Genoni. Con lui seguo degli stage di formazione in Liguria, partecipo a diverse competizioni in piscina e al lago e nel 2016 conseguo il brevetto da istruttore.

Abito a due passi dal lago, sulla sponda lecchese del Lario, e ciò mi consente di allenarmi in un ambiente acquatico “particolare” con temperature basse e con visibilità molto scarsa, dove la capacità di autocontrollo è ancor più importante per ottenere buoni risultati.

La voglia di migliorare mi spinge a mettermi in gioco e specializzarmi per poter trasmettere ai miei allievi la stessa passione.